Chiamaci:
Chiamaci:

Sensibilità culturale

Trova alcune informazioni utili sulla nostra cultura e sul nostro modo di vivere.

Abbiamo un saluto speciale

Unendo le nostre mani, salutiamo dicendo: "con te" (singolare) o "con voi" (plurale). Questo è il nostro modo speciale di salutare qualcuno e significa: "io sono con te". Il gesto delle mani è un simbolo di unione tra le nostre parti maschili e femminili, mentre le parole richiamano l'attenzione sulla nostra presenza. Sentiti libero di usare questo saluto quando sei a Damanhur.

Ci chiamiamo con nomi animali e vegetali

Noi damanhuriani, a un certo punto del viaggio spirituale, decidiamo di assumere un nuovo nome. La scelta di un nome a Damamhur è sempre un evento pubblico, una sorta di gioco in cui l'individuo “conquista” il proprio nome invece di riceverlo passivamente (potresti avere la fortuna di partecipare!).

Questa usanza simboleggia la profonda trasformazione che avviene lungo un percorso spirituale ed è utile per rafforzare la propria connessione con il mondo animale e vegetale. Si prende prima il nome di un animale - o di creature mitiche - per stabilire una connessione con la natura, attraverso la specie con cui ci si identifica. Quando si conquista il nome c'è sempre una sorta di dichiarazione con cui si sancisce l'inizio di una nuova fase della propria vita, una sorta di rinascita. Successivamente, potresti chiedere il nome di un vegetale come secondo nome. È divertente avere questi nomi. A Damanhur diciamo che per fare le cose sul serio, non dobbiamo prenderci troppo sul serio.

Sei in comunità, rispetta le nostre usanze

Siamo una comunità spirituale caratterizzata da usanze, cerimonie ed eventi che a prima vista possono risultare poco comprensibili. Ad esempio, potresti incontrare una persona che non ti risponde quando ti rivolgi a lei. Non essere deluso, è possibile che la persona stia osservando il "silenzio", una pratica che può richiedere diverse ore. Lo stesso può succedere quando senti suonare tre volte una campana al tramonto, a Damjl: noterai che tutti si fermano e tacciono e chiudono gli occhi durante i tre rintocchi, anche se sono nel mezzo di una conversazione. Quando suona la campana, i damanhuriani inviano messaggi di amore e solidarietà a tutta l'umanità. Puoi farlo anche tu se vuoi.

Saluto ad un albero

In molti territori di Damanhur è possibile trovare l '“Albero del Saluto”, solitamente collocato in un'area facilmente accessibile come il giardino o l'ingresso principale. Prima di entrare è consuetudine fermarsi a salutare le creature del luogo: le piante e gli spiriti della natura che vi abitano. Si saluta appoggiando la fronte sul tronco dell'albero e ringraziando per essere circondati da tante meravigliose creature. In alcuni territori di Damanhur, invece di un albero può esserci un "palo del saluto" o un "menhir del saluto", su cui poggiate le mani. Vi invitiamo a salutare con questi stessi gesti. È un ottimo modo per connettersi all'ecosistema a cui apparteniamo.

Quali sono queste pietre colorate che vedo in giro?Spirali, circuiti, labirinti ...

I circuiti damanhuriani sono percorsi fatti nella natura con le pietre. Camminarli aiuta a sviluppare un contatto profondo con le energie del territorio, che attivano e aumentano l'energia della persona che li percorre. Vivere la potenza e il mistero dei circuiti è facile: basta percorrere il sentiero tracciato dai sassi con ritmo costante, lasciandosi guidare dall'istinto. Se vuoi, puoi entrare nel circuito con una domanda o una situazione su cui vuoi scoprire qualcosa. Percorrendo i circuiti puoi vedere con una prospettiva diversa la tua esperienza, ricevendo intuizioni e ispirazione.

I circuiti che si trovano in Damjl hanno ciascuno funzioni specifiche: aumentano l'ottimismo, stimolano i sogni, aiutano la digestione e la memoria. I circuiti nel Tempio di Bosco Sacro si sviluppano attorno agli alberi e alla natura, seguendo il modello della terra. Questi circuiti facilitano la connessione profonda tra noi e la natura e hanno funzioni specifiche come arte, benessere, musica, sogno, danza. Per percorrere i circuiti del Bosco Sacro, è necessario effettuare una prenotazione o aver fatto una visita guidata in quella zona.

Cambia per migliorare

Tieni presente che Damanhur non è un museo, una società o qualsiasi altro tipo di impresa commerciale. Siamo principalmente una comunità, in cui i cittadini vivono, lavorano, fanno ricerca e si divertono. Nessuno di noi è perfetto; siamo un laboratorio vivo e in continua evoluzione. Questo fa parte della bellezza di Damanhur.

Il lunedì sera siamo chiusi al pubblico

Ogni lunedì sera dalle 7:00 (19:00), tutta l'area di Damjl a Baldissero Canavese e le attività a DamanhurCrea a Vidracco sono chiuse. Questo accade perché il lunedì sera i cittadini di Damanhur partecipano tutti insieme alla "Serata Medit-Azione". Per questo motivo il lunedì sera vi suggeriamo di cenare nel luogo in cui soggiornate, se avete una macchina possiamo suggerirvi anche ristoranti nei dintorni.

Unisciti a noi per celebrazioni e rituali durante tutto l'anno

Ospitiamo eventi speciali a Damanhur durante tutto l'anno e mentre sei a Damanhur, puoi partecipare ad alcuni di essi come: i cinque grandi riti: i solstizi, gli equinozi, la commemorazione dei defunti, la foto del popolo, il nuovo Anno damanhuriano (1 settembre), il rito dell'oracolo, concerti e molto altro. Vi invitiamo a partecipare a questi eventi e ad avere un assaggio della vita damanhuriana. Ricorda che devi sempre prenotare la tua partecipazione.

Ultime visite

Visita classica – Russo

La sacralità della vita

Visita di un giorno – Italiano

4 Sale – Inglese

Hai bisogno di aiuto?

Non esitare a contattarci.

+39 0124 512226

welcome@dhwelcome.org